Cuba

Di ritorno da Cuba. Circa 2000km in 12 giorni. Alcuni luoghi sono incredibilmente belli (Vinales, Baracoa, Havana Vieja, Trinidad, Cienaga de Zapata), altri mi sono sembrati terribili (Cienfuegos, Camaguey, il centro di Havana). Come previsto i cubani che non hanno contatti con i turisti vivono in condizioni che definire precarie è certamente riduttivo. La propaganda è a livelli esasperati e sinceramente dopo qualche giorno diventa fastidiosa anche per chi non è coinvolto direttamente.

La piccola mirrorless ha confermato le aspettative. Compatta e leggera ma con grandi qualità ottiche. Se i tele fossero già disponibili il grande salto si rivelerebbe più facile. Separarmi oggi dal 70-200 non mi è possibile. Non solo per le sue indubbie qualità ma anche per una questione tattile. Feticismo fotografico?

Da ricordare anche i 4 minuti successivi al decollo del volo interno da Santiago a L’Havana….. piuttosto movimentati, se così si può dire.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *