Mongolia / Foto

Upload delle foto “mongole” pressochè complicato. Ho tanta voglia di uscire a fotografare, devo creare le occasioni giuste. Aggiornamenti minori nei prossimi giorni.

Mongolia

Rientro oggi dalla Mongolia. Viaggio emozionante e la mente finalmente sgombra. Rimarranno impressi nella mente: L’odore dell’aglio selvatico L’alba sulle dune La sensazione di pace sul lago bianco I pini piegati dalla neve Le praterie a perdita d’occhio Una sciarpa azzura avvolta su un tronco Il camminare su piasterelle di fango Le aquile sul ciglio della strada Una pipa. A breve le prime fotografie

Preparativi

Venerdì 2 Agosto si parte. Dall’ultimo vero viaggio sono passati oramai 5 anni. Lo zaino con la reflex è pronto. Del restante bagaglio mi preoccupo molto poco. Scopo del viaggio: staccare la spina e magari trovarsi sorpresi da qualcosa di diverso e inatteso.

The Wall – Padova

Ultimo week-end dei Luglio. Il tragitto Milano – Padova si trasforma in una sofferenza lunga quasi sei ore. Arriviamo nei pressi dello stadio sulle note di “In the flesh”. Le imprecazioni sono copiose. Muovo i primi passi sul prato e vedo il palco. Resto senza fiato, senza parole e con una pelle d’oca che andrà via dopo parecchi minuti ma che ritornerà prepotente e a più riprese.  “The Wall” è il mio disco da isola deserta. Lo ascolto da più di vent’anni e ogni volta riesce a sorprendermi. C’è tutto lì dentro. Non posso descriverlo, e nemmeno ne sarei capace. …

Baustelle a Sestri Levante

Sabato concerto dei Baustelle a Sestri Levante. Con i loro dischi non è mai amore al primo ascolto, ma mi entrano lentamente sotto la pelle. L’ultimo lavoro, “Fantasma”, mi resta proprio difficile da assimilare. E’ sicuramente meno immediato degli altri, e forse non è esattamente nelle mie corde. In ogni caso, occhi lucidi durante la performance, eseguita in una Baia del silenzio che vale da sola il prezzo del biglietto. Molto al di sopra delle mie aspettative. E poi la Rachele…… mamma mia!

Musica Liquida

Dopo mesi di fatica ho finalmente terminato la fase di rippaggio dei miei amati CD. Nel frattempo ho dato la caccia, rigorosamente sul mercato dell’usato, di un esemplare di Naim Uniti. In un solo dispositivo sono presenti lettore CD, amplificatore da 50W (ma sembrano molti di più), tuner FM, DAB, client UPnP , interfaccia iPod/iPad ed una pletora di ingressi digitali. Sostituisce la coppia Marantz PM-17 e CD-17, meritevole di grande rispetto e che negli ultimi dodici anni mi ha regalato moltissime ore di piacere musicale.  Sono seriamente impressionato dalle qualità del dispositivo in questione. E quello che le mie …

Palazzo Reale – Gianni Berengo Gardin

Non servono commenti. Uno dei più grandi fotografi italiani del secolo. E poi è anche ligure. La mostra vale ogni euro del biglietto. E vagabondare per Milano in una sera delle prime sere  di Luglio, in ottima compagnia, è stato molto piacevole.

Maurizio De Giovanni – Vipera

Sono nel periodo giallo. Scoperto grazie alla libraia di Celle Ligure, che ringrazio vivamente, il commissario Ricciardi mi ha fatto bucare più di una fermata del tram. Forse i personaggi,  più probabilmente leggere di Napoli, resta il fatto che fatico veramente ad interromperne la lettura.

Sahara

Una settimana nel deserto, quello vero, con le dune, quello che ci immaginiamo fino da bambini. Non era la prima volta ma ha sempre un fascino incredibile. Nonostante il caldo terrificante. Peccato non aver potuto risalire una delle montagne di sabbia per godere del tramonto in perfetta solitudine. Peccato non aver potuto portare a casa qualche scatto. Ma ci saranno altre occasioni.

Nord Africa

Sono appena ritornato da un paio di settimane in Algeria ma sono già in programma almeno due ulteriori interventi. Aggiungiamo un meeting di un paio di giorni di Marocco ed ecco che anche quest’anno l’estate sarà volata via tra un aereoporto e l’altro.  Di quest’ultimo intervento però non mi posso lamentare. Vedere il sistema di supervisione prendere vita è sempre emozionante. E poi anche sul piano umano ci sono state alcuni momenti piacevoli.